Vai al contenuto
orologi rolex replica ebay orologi da uomo replica di lusso orologi blancpain replica orologio replica 32 replica rolex siti affidabili di repliche di orologi differenza tra rolex originale e replica hublot all black replica orologio rolex presidential replica uomo orologi falsi rolex

1 domanda da porsi prima di raccontare il proprio passato al partner

1 domanda da porsi prima di raccontare il proprio passato al partner.

Come consulente di crisi certificato e psicoterapeuta registrato, mi siedo nelle stanze con i clienti mentre svelano i loro traumi più profondi.

A volte la persona sul divano di fronte a me racconta tutto quello che ha passato nella sua prima seduta.

A volte ci vogliono mesi. Nel mio caso, pur essendo una studentessa di questo campo, non mi sono esposta completamente al mio terapeuta prima di 9 mesi.

Ma una relazione sentimentale è diversa. Invece di una prima seduta, si va a un primo appuntamento. E magari il primo si trasforma in un terzo.

Iniziate a fare coppia fissa. Poi finite per sedervi sul divano di fronte al vostro terapeuta e chiedergli quello che fanno tanti clienti: "Quando dovrei dirgli del mio passato?".

Coppia interrazziale che parla in un caffè

In primo luogo, è giusto che vi interroghiate. È giusto essere prudenti. Siete coraggiosi per averci pensato.

Io e il mio compagno ci siamo conosciuti percorrendo il Cammino di Santiago, un pellegrinaggio di 584 miglia che dal fondo della Francia attraversa tutta la Spagna.

Camminavamo da soli, finché non ci siamo imbattuti l'uno nell'altro in una vecchia scuola cattolica per bambini trasformata in ostello.

Quella sera andammo a bere qualcosa per il nostro primo appuntamento. Dopo aver ordinato una sangria, la cameriera prese la sua ordinazione di una Sprite.

Quando lei se ne andò, lui si affrettò a raccontarmi tutto quello che c'era da sapere su di lui: sul motivo per cui aveva ordinato una Sprite; sulla sua esperienza con le droghe e l'alcol, che inevitabilmente si concludeva con la condivisione dei suoi traumi con me.

A poche ore dalla sua conoscenza, sapevo quali erano le parti più profonde e miserabili di lui.

Giovane coppia al bar che prende un caffè e flirta

E devo dire che c'è stato uno spirito con cui il mio partner mi ha parlato al nostro primo appuntamento; una volontà di aprirsi con me senza bisogno che io reagisca in un certo modo.

Era come se non gli importasse che non gli parlassi più per questo motivo. Non si preoccupava delle mie reazioni troppo diligenti.

Non si preoccupava minimamente del fatto che ci fossimo appena conosciuti.

La verità è che... potrebbe non esserci mai un "buon momento" o un "buon modo".

Per scrivere questo articolo, ho cercato di capire cosa hanno suggerito altri psicoterapeuti su come raccontare il proprio passato al partner.

Molti di essi elencavano domande preparatorie da porsi che sembravano tutte collegate e importanti all'argomento.

Ma credo che non ci siano le "domande giuste" da porsi prima di decidere di condividere.

Credo che non esista una "buona formula" su come iniziare il dialogo.

Quindi, potete prima scriverlo, valutare il vostro livello di fiducia con il partner, e sicuramente esaminare le vostre reazioni al trauma.

Fate tutto ciò che vi serve. Ma la domanda più importante che dovreste porvi prima di parlare al vostro partner del vostro trauma è...

Qual è il motivo per cui volete condividere?

Perché stiamo parlando di TRAUMA. Qualcosa di individuale, personale, profondamente intimo e prezioso.

Il mio compagno dice di avermelo detto quel giorno in Spagna perché era pronto a essere radicalmente autentico con tutti quelli della sua vita, indipendentemente dalla loro risposta.

Ho detto al mio terapeuta la mia perché ero pronta a iniziare il lavoro con le mie risposte al trauma e i miei fattori scatenanti.

L'ho detto al mio compagno dopo 5 mesi perché sapevo che l'avrei sposato e mi sentivo pronta.

Qual è il vostro perché?

Questa è la vostra storia. È sacra. E anche se probabilmente non avete scelto il vostro passato, trattate il modo in cui lo condividete al contrario della sua nascita, con profonda intenzionalità.

di Jessica White

1 domanda da porsi prima di raccontare il proprio passato al partner