Vai al contenuto
orologi rolex replica ebay orologi da uomo replica di lusso orologi blancpain replica orologio replica 32 replica rolex siti affidabili di repliche di orologi differenza tra rolex originale e replica hublot all black replica orologio rolex presidential replica uomo orologi falsi rolex

Al ragazzo che ha rinunciato a me, grazie

All'uomo che ha rinunciato a me, grazie.

Mi sono fatto credere che tutto il mio mondo gira intorno a te. Mi sono convinto che senza di te non ci sono io. Che senza di te non ero niente.

Ho creduto che tu fossi un eroe intrappolato in un essere umano. Ho creduto che tu potessi guarirmi. Pensavo che tu potessi far sparire il mio passatoche tu possa far sparire tutto ciò che c'è di negativo in me.

Credevo che tu fossi la mia metà e che, trovandoti, avessi ottenuto tutto ciò che volevo ottenere da questa vita.

Credevo davvero che se avessi fatto in modo che tu mi amassi, se fossi riuscito a convincerti che sono degno, non avresti mai rinunciato a me. E allora sarei stata finalmente capace di amare anche me stessa.

Ma, Dio, mi sbagliavo di grosso.

Non si può convincere qualcuno ad amarci e, sicuramente, l'amore per se stessi non ha nulla a che vedere con l'amore che ci danno gli altri.

Quando te ne sei andato, hai portato con te le mie speranze. Avresti dovuto curarmi, ma non l'hai fatto.

Avresti dovuto far sparire tutto ciò che di brutto c'è nella mia vita, ma invece sei stato tu a sparire.

Quando te ne sei andato, non avevo più un muro a cui appoggiarmi. Non avevo nulla per cui essere forte.

Mi sono sentita più spaventata di quando avevo te. Hai già aggiunto un'altra crepa in quel vetro rotto.

Ma quello che non sai è che lasciandomi mi hai fatto aprire gli occhi. Quando te ne sei andato, sono rimasto solo.

Ben presto mi resi conto che il forte muro che lei rappresentava per me, al quale mi appoggiavo costantemente, non era in realtà qualcosa che mi impediva di cadere.

Era qualcosa a cui ero incatenato e che mi rendeva incapace di muovermi. Fare affidamento su di te era qualcosa che mi bloccava.

Così, quando tu sei andato avanti, ho sfidato anche me stesso ad andare avanti. Quando hai rinunciato a me, ho deciso di lottare per me stessa.

Sto superando i miei limiti per vedere di che pasta sono fatta. Sto imparando che sono più che a posto così come sono e che Non ho bisogno di nessuno che mi aggiusti. Sto imparando che ho bisogno di tempo per permettermi di guarire e basta.

Sto imparando ad amare me stesso. Sto imparando a perdonare il mio passato e sto imparando lentamente ad andare avanti.

 

Donna seduta su una roccia che appoggia la testa sulla mano

 

Mi sto permettendo di essere single e di godermelo. Mi sto permettendo di fare pace con chi sono.

La tua rinuncia a me è stata il momento in cui ho deciso di smettere di rinunciare a me stessa. È stato il momento in cui ho deciso di lottare per me stessa, il momento in cui ho deciso che sono degna, indipendentemente da ciò che tu o chiunque altro avete detto o direte.

Sono sopravvissuto a ciò che pensavo mi avrebbe ucciso. E quindi, se mai penserete di rivolgermi di nuovo la mano o di dire che vi dispiace, non ce n'è bisogno.

Ho imparato a non serbare rancore e a trasformare ogni evento del mio passato in una lezione di vita.

Ho anche imparato a non guardare indietro. Siete il capitolo del mio libro che ho già letto.

Non c'è bisogno di tornare indietro o di rileggerlo: credo di aver fatto la cosa migliore.

Vedi anche: Grazie per non aver risposto al telefono quando ho chiamato

AL RAGAZZO CHE HA RINUNCIATO A ME, GRAZIE