Vai al contenuto
orologi rolex replica ebay orologi da uomo replica di lusso orologi blancpain replica orologio replica 32 replica rolex siti affidabili di repliche di orologi differenza tra rolex originale e replica hublot all black replica orologio rolex presidential replica uomo orologi falsi rolex

Non succederà nel giro di una notte, ma guarirete

Non succederà in una notte, ma guarirete.

So che se avessi un desiderio in questo momento sarebbe che tutto questo dolore finisse.

Vorreste che si fermasse proprio ora, in questo momento, perché sta diventando insopportabile. E anche se continuate a ripetervi che non è la fine del mondo, mentre i cuori si spezzano, le persone se ne vanno e le cose accadono, sapete che la guarigione non avverrà da un giorno all'altro: ci vorrà tempo.

So che ci vorrà molto più tempo di quanto pensiate, perché ci sono passato anch'io. Sono stato dove siete voi ora. Piangendo fino ad addormentarmi. Piangere sui mezzi pubblici mentre andavo al lavoro, sperando che nessuno mi vedesse. Piangere quando vedevo qualcosa che mi ricordava il mio ex. Piangere dietro un sorriso. Piangere finché un giorno non sono più riuscita a piangere.

Le mie lacrime si sono asciugate da sole dopo un po'. Hanno purificato la mia anima. E sapete cosa? Dopo aver pianto abbastanza, le cose sono diventate più facili. Non ero ancora guarita, ma ero un passo più vicina. Quindi credetemi quando vi dico che lo sarete anche voi.

Ogni pensiero che ho avuto per molto tempo ruotava intorno a lui.

Ho continuato a controllare il mio telefono, aspettandomi di vedere il suo testo. Continuavo a pensare che sarebbe entrato da un momento all'altro o che l'avrei visto passare davanti a me per strada. Era come se non volessi affrontare la realtà e continuassi ad aspettare che tornasse.

Ma non è mai arrivato. Così, a un certo punto, ho smesso di aspettare.

So che forse è meglio che non sia tornato. Eravamo male assortiti fin dall'inizio. Eppure, lo amavo come se fossimo perfettamente in sintonia.

Eravamo due opposti che non si vedevano mai. Ed era molto difficile essere d'accordo su qualcosa con lui, quando era il signor "so tutto io". Aveva capito tutto. Voleva che vivessi la mia vita secondo le sue regole, perché sapeva cosa era meglio per me.

Era così bravo con le parole che riusciva a distorcere tutto a suo vantaggio. E ogni volta che litigavamo, la colpa era sempre mia e lui non aveva fatto nulla di male.

Ho iniziato a rendermi conto di questo e di molte altre cose solo dopo che non era più al mio fianco.

Non succederà nel giro di una notte, ma guarirete

Credo che a volte ci si trovi troppo vicini a qualcuno e che questo ci stia bloccando la vista. Vi impedisce di vedere la realtà. Vi impedisce di vedere quanto sia sbagliato e tossico per voi e che le cose non funzionano.

Il fatto è che quando una relazione finisce, torniamo con la mente a quei momenti felici. Ai momenti di pura gioia. Ci comportiamo come se quelli brutti, estenuanti e tristi non esistessero ed è questo che ci frena. È questo che ci spinge ad aspettare qualcuno che non è mai stato quello giusto per noi.

Così facendo, rendiamo il nostro processo di guarigione molto più difficile. Abbiamo in testa un'immagine ideale del nostro ex, quando in realtà lui è molto lontano. E non appena smettiamo di idealizzarlo, saliamo un altro gradino nella nostra scalata verso la guarigione.

E ad ogni passo che facciamo, inizieremo a sentirci un po' meglio. Ogni piccolo passo in avanti significa che lui sta gradualmente abbandonando il nostro sistema. Significa che finalmente stiamo iniziando a prenderci cura di noi stessi, tanto per cambiare.

Significa che stiamo andando avanti senza nemmeno rendercene conto. Significa che finalmente ci stiamo riprendendo la nostra vita.

Mi sono ripresa la mia vita. Ho scoperto chi sono senza di lui. I smesso di essere ossessionato su ciò che sarebbe potuto essere e ho accettato le cose così come sono. Ho lasciato entrare il dolore per poter guarire. Ho fatto pace con il fatto che doveva essere una persona temporanea nella mia vita. È stata una lezione che ho dovuto imparare nel modo più difficile.

Non sono riuscito a vedere tutto ciò che poteva essere perché guardavo indietro. Sono cresciuta grazie alla mia esperienza. Mi ha trasformato nella donna che sono oggi. Sono migliore e più forte del mio dolore e di tutto ciò che mi ha impedito di essere felice. Ora sono felice. Sono felice con me stessa, con la mia vita e con il nuovo uomo della mia vita.

Quindi non forzatevi a guarire. È un processo che richiede tempo e avviene gradualmente. Alzarsi. Piangere. Lavorare. Sorridere. Vivere. Respirare. Fate questi piccoli passi in avanti.

Finché un giorno non raggiungete la vostra destinazione. Finché un giorno vi sveglierete e lui non farà più parte di voi. Finché un giorno non si guarisce. Finché un giorno, la felicità è tutto ciò che puoi vedere.