Vai al contenuto
orologi rolex replica ebay orologi da uomo replica di lusso orologi blancpain replica orologio replica 32 replica rolex siti affidabili di repliche di orologi differenza tra rolex originale e replica hublot all black replica orologio rolex presidential replica uomo orologi falsi rolex

Odio la vita (Come affrontare i pensieri depressivi)

Odio la vita (Come affrontare i pensieri depressivi)

Dato che state leggendo questo articolo, presumo che probabilmente non vi troviate in una situazione ottimale in questo momento. So bene quanto possa far schifo: ci sono passato anch'io.

So quanto si senta disperata e persa in questo momento. Mi dispiace che tu stia vivendo questa situazione, ma sono felice che tu abbia deciso di cercare aiuto.

Il solo fatto che tu voglia leggere questo articolo e cercare di trovare una via d'uscita da quei pensieri depressivi che stanno consumando la tua mente è un segno molto promettente, quindi buon per te!

Innanzitutto, è importante chiarire una cosa. Dire "Odio la vita" è una cosa molto seria, quindi è necessario che ora pensiate bene alla gravità di questa frase.

Odiate sinceramente la vita nella sua interezza o forse siete insoddisfatti di alcuni aspetti particolari di essa? Odio è una parola molto seria.

Ma di solito, quando le persone si sentono così, è soprattutto una certa parte della loro vita che dà loro questi pensieri malsani.

Non è che forse vi sentite persi proprio in questo momento e questo vi fa sembrare che tutta la vostra vita sia cadere a pezzi ?

Dovete sapere che esistono modi per guarire le parti di voi stessi che ritenete danneggiate e che vi permetteranno di vedere le cose da una prospettiva diversa e più positiva.

Siete infelici nella vostra relazione? Odiate il vostro lavoro? La maggior parte dei giorni state a letto a contemplare il senso di tutto? Sognate di vivere una vita vita più facile?

Sono tutte cose che possono essere risolte, con tempo e pazienza.

Sono orgogliosa di voi per aver cercato di trovare una via d'uscita. Spero che la lettura di questo articolo vi dia un po' di prospettiva, di conforto, di speranza e che vi faccia capire che non tutto è così brutto come sembra.

Spero che tu capisca che quello che stai provando in questo momento va bene. Ognuno gestisce le pressioni della vita in modo diverso e tu hai diritto ai tuoi sentimenti. Possiamo arrivare in fondo a questa storia, abbi pazienza.

donna depressa seduta sul letto

Perché odio la mia vita?

Cercherò di fornirvi le migliori risposte e le possibili soluzioni per questa vostra importante domanda, ma prima proviamo qualcosa di diverso.

Pensate per un attimo alla vostra vita. Guardate indietro agli ultimi 10 anni o giù di lì. Cercate di ricordare dove eravate allora e quanta strada avete fatto.

Non importa se non siete esattamente dove vi immaginavate: un progresso è pur sempre un progresso. Per non mettere troppa pressione su di voi, è estremamente importante che siate gentili con voi stessi e che non vi mettiate sulle spalle aspettative troppo alte che vi faranno sentire infelici nel caso in cui non riusciate a soddisfarle tutte esattamente quando avete programmato di farlo.

Ormai dovete sapere che la vita non funziona proprio così. Una cosa è pretendere molto da se stessi e non accontentarsi di nulla che non dia felicità.

Ma è completamente diverso porsi dei compiti impossibili e considerarsi un fallimento se non li si porta a termine nel tempo stabilito.

Le cose belle richiedono sempre tempo! Il fatto che non siate riusciti a fare alcune cose entro una certa data non significa che non sarete in grado di farle in futuro. Prendetevela con calma con voi stessi. Non siate il vostro peggior nemico. Ci sono già abbastanza persone poco gentili al mondo.

Ok, allora concentriamoci sul vostro problema principale. Per amor di discussione, supponiamo che non sia tutta la vostra vita a essere odiata.

Ci devono essere anche delle cose belle, giusto? Cose e persone per cui vale la pena vivere?

Un membro della famiglia a cui siete profondamente legati, la vostra salute e forse un hobby che vi appassiona?

Concentriamoci su queste cose. Non sono tutte cose per cui vale la pena vivere? Sono tutte le cose che vi rendono felici, a prescindere da quanto vi sentite giù in questo particolare momento, quindi pensate a quelle per cominciare.

I sentimenti che vi turbano devono derivare da qualcosa di più profondo.

Il motivo per cui vi sentite così è valido, quindi cerchiamo di capirlo con alcuni possibili punti di vista sui vostri pensieri depressivi e cerchiamo di trasformarli in qualcosa di più positivo. Una buona prospettiva può fare la differenza.

Non siete dove vi aspettavate di essere in questo momento.

giovane donna triste che guarda attraverso la finestra

L'erba del vicino è sempre più verde, giusto? Raramente è così. I social media di questi tempi hanno distorto la nostra percezione di tutto e di più.

Su Instagram e Facebook si vedono persone che pubblicano foto delle loro vite perfette, delle loro case fantastiche, delle loro auto più belle e dei loro amici che adorano.

Dipingono un'immagine di tutto ciò che sembra perfetto, ed è molto facile sentirsi inadeguati quando si vedono solo queste false narrazioni sulle loro piattaforme sociali.

La realtà è che, le persone pubblicano ciò che vogliono che tu veda .

Pubblicano quello che vorrebbero che fosse la loro vita e, se gli altri vedono quanto sia straordinaria la loro, hanno la falsa sensazione che le cose siano migliori di quanto non siano in realtà.

Il più delle volte, le persone che pubblicano tutta questa "perfezione" stanno cercando di convincersi che le cose sono divine, ma non ingannano nessuno. Quindi non credete a tutto ciò che vedete e a tutto ciò che leggete.

Tutti lottano a modo loro. L'unica differenza è che alcuni lo fanno ingannando la gente con queste immagini di una vita presumibilmente felice, mentre soffrono in silenzio, mentre voi non state cercando di ingannare nessuno.

Conoscete la vostra realtà e siete decisi a sistemare ciò che va sistemato.

Inoltre, molti di noi hanno aspettative che vengono riposte su di noi da altri, che siano i genitori, l'altra persona o magari un amico... per non parlare di quelle che ci imponiamo da soli.

Cosa succede, allora, quando le vostre aspettative si rivelano superiori a ciò che la vostra realtà può offrirvi in questo momento?

Iniziate a sentirvi giù. Vi sentite inadeguati e sembra che tutti si stiano riprendendo, tranne voi, giusto?

Sbagliato! Ecco perché è così importante pensare a ciò che vi aspettate da voi stessi e verificare realisticamente se corrisponde alle vostre capacità ed esperienze attuali. È la cosa migliore da fare per evitare ulteriori conflitti interiori.

Pensateci in questo modo. Immaginate di essere a casa tutto il giorno (avete un giorno libero dal lavoro), quindi cucinate, pulite la casa e fate in modo che tutto sia perfetto per quando il vostro partner torna a casa.

Siete di buon umore. Avete la vostra playlist preferita e, mentre ascoltate la musica in levare, state cucinando una cena elaborata che è la preferita del vostro partner.

Non vedete l'ora di gustare questo pasto perfetto quando tornano a casa, dopo di che potrete parlare per ore delle vostre giornate e rilassarvi davanti alla TV.

Le vostre aspettative per la serata sono molto alte, e perché non dovrebbero esserlo?

Ma quello che succede è questo. Il vostro partner torna a casa, visibilmente agitato, e non ha voglia di dire granché, perché è evidente che qualcosa del lavoro lo preoccupa.

Vi sedete a tavola, sperando che il suo umore cambi quando vedrà quanto impegno avete messo in questo pasto, ma in realtà non cambia nulla.

Lui mangia, pronunciando a malapena una parola. Sapete che non ha nulla a che fare con voi, ma vi sentite comunque infastiditi perché le cose non sono andate come avevate previsto e la vostra idea di serata perfetta è stata rovinata.

Capite dove voglio arrivare?

Lo stesso può valere per la vita! Vi aspettate che accadano cose straordinarie, ma quando le cose non corrispondono alle vostre aspettative, vi lasciate abbattere, anche se non ha nulla a che fare con voi, né sminuisce in alcun modo le vostre capacità! Significa solo che la vita aveva piani diversi e voi dovete semplicemente adattarvi al nuovo calendario che la vita ha stabilito per voi.

Se vi aspettate che le cose filino lisce per il resto della vostra vita, vi aspetta una sorpresa. La vita ha i suoi piani, per cui è bene adeguare le proprie aspettative e non scoraggiarsi troppo facilmente.

Non siete la persona che credevate di essere

donna triste che si guarda allo specchio

Non sto parlando dei vostri obiettivi e dei vostri sogni. Non mi riferisco al vostro lavoro o a un hobby.

Ciò che intendo dire è letteralmente ciò che dice. Avevate una falsa percezione della vostra persona e ve ne siete accorti solo ora.

Avevate questa idea di voi stessi, che eravate una persona gentile, di buon cuore, con intenzioni pure e una coscienza pulita.

Tutto questo può essere vero, ma vi siete trovati in situazioni in cui è stato messo in discussione. Dove vi ha fatto mettere in discussione la vostra vera natura e le vostre intenzioni, e dubitare di chi pensavate di essere per tanto tempo.

So come ci si sente. Ti senti come se sapessi e chi sietee poi, quando si presentano certe situazioni, reagite in modo completamente diverso da come avreste voluto e molto diverso da come vi sareste aspettati da voi stessi.

Qualcuno dice qualcosa, voi la prendete male, vi arrabbiate per qualche motivo e vi scontrate con lui.

È come se qualcosa prendesse il sopravvento e tu reagissi in modo diverso da come avresti sperato.

Sono cose che succedono. So che vorreste essere calmi e raccolti in ogni situazione e sarebbe perfetto se fosse così, ma raramente è così. La vita vi porrà degli ostacoli. Metterà alla prova voi, la vostra resistenza, la vostra pazienza, la vostra volontà e la vostra perseveranza! Il fatto che non riusciate a portare a termine alcuni di questi "compiti" che vi si presenteranno a volte, non vi rende in alcun modo dei falliti!

Sei un essere umano rispettabile. Impari man mano che vai avanti! Quando sbagli qualcosa, ti senti in colpa, giusto?

Volete scusarvi con la persona a cui avete fatto un torto e vi sentite a disagio se qualcuno vi porta rancore?

Queste sono tutte qualità di un essere umano gentile ed empatico! Significa che, sì, si commettono errori, ma poi ci si sente male.

Volete sistemare le cose. Questo è il segno di una persona bella e gentile che ammette le proprie colpe e si sforza sempre di essere e fare meglio!

Questa dovrebbe essere la vostra speranza per un domani migliore.

Certo, farete degli errori e non sarete sempre orgogliosi di ciò che siete, ma l'importante è che vogliate essere bravi e fare del bene e che vi assicuriate di non commettere due volte lo stesso errore.

Buon per voi. È più di quanto molte persone possano dire di se stesse al giorno d'oggi. Vedi, non sei così male, dopo tutto!

Siete esausti per aver cercato di trovare una via d'uscita da questo luogo sommerso.

donna triste e solitaria seduta nella natura

È buffo come va a finire.

Quando si è felici e senza preoccupazioni, non ci si preoccupa di pensieri inutili che complicano ciò che chiaramente funziona per noi, ma quando si è in una situazione negativa, tutto ciò che si può fare è ripensare ogni aspetto della vostra vita, rendendola quindi 10 volte più difficile di quanto debba essere e sia in realtà!

Preoccuparsi troppo e contemplare sempre le cose, soprattutto quelle che non danno pace, esaurisce la mente!

E quando la mente è esausta, automaticamente ci si sente molto peggio di quanto si dovrebbe!

Ci sono molte cose che si possono amare della vita. Basta avere la giusta prospettiva delle cose e l'atteggiamento necessario.

Ma il problema è che, quando la mente è così esausta e svuotata emotivamente, è molto facile perdere di vista questo aspetto.

Perdere la prospettiva significa letteralmente che non importa quante cose stiano andando bene nella vostra vita, vi concentrerete sempre su quell'unica cosa che non sta andando bene.

Questo è il vostro problema. State svuotando la vostra mente con pensieri depressivi su una o due cose che non vanno bene per voi e, così facendo, lasciate poco spazio alle cose che contano e che porterebbero alla vostra mente il riposo necessario e la ricaricherebbero!

C'è una via d'uscita. Ma dovete essere disposti a lasciarvi andare, anche ad avere una mente aperta e una speranza reale di migliorare, "quasi ci si sente", ok? Affinché tutto questo funzioni, dovete essere completamente coinvolti. Se non siete disposti a uscire da questo buco, nessuno potrà aiutarvi. Tutto inizia con voi.

Dovete fissare degli obiettivi per voi stessi. In questo momento. Non sto parlando di obiettivi di vita enormi e definitivi.

Intendo dire che dovete fissare un piccolo obiettivo per il prossimo futuro. Un obiettivo fattibile e che vi farà sentire più soddisfatti e fiduciosi quando riuscirete a realizzarlo.

Quando riuscirete a fare questa cosa, apparentemente piccola, vedrete che potrete farne anche un'altra.

Presto inizierete a vedere la vita per quello che è: una serie di piccoli obiettivi che dovete continuare a porvi per non lasciarvi abbattere dalla vita.

Indipendentemente da ciò che accade, è necessario avere sempre una cosa che si intende portare a termine. A alcuni può sembrare insignificante. Ma per voi è un motivo per alzarvi e dare il meglio di voi stessi. La sensazione di realizzazione vi travolgerà presto e vedrete che siete molto di più di quanto vi crediate.

La prospettiva è tutto. Mettete a tacere la vostra voce critica interiore e trovate cose che vi facciano venire voglia di alzarvi la mattina.

Questo, unito al tempo trascorso con la famiglia e gli amici, è un modo sicuro per sentirsi una persona nuova, in grado di conquistare tante cose.

Ma non tutto in una volta. Dovete fare piccoli passi per arrivare al punto in cui ritroverete la vostra felicità.

In tutta onestà, tutti noi a volte ci lasciamo abbattere dalla vita. A volte ci sentiamo tutti inutili e poco importanti. Ma l'importante è rendersi conto che si tratta solo di una sensazione temporanea! Passerà!

Concentratevi sulle cose che vanno bene e lavorate lentamente su quelle che non vanno.

Fissare piccoli obiettivi è ciò che vi aiuterà a ritrovare il vostro ritmo, quindi continuate a farlo e leggete questo articolo ogni volta che vi sentite giù.

Potete farcela. E se inciampate, rialzatevi e continuate ad andare avanti. Siete davvero più forti di quanto pensiate e presto ve ne accorgerete anche voi.

Odio la vita (Come affrontare i pensieri depressivi)